Russia, l'economia si contrae per la prima volta da cinque anni

Russia, l'economia si contrae per la prima volta da cinque anni
Pollice verso il basso per l'economia russa. © Shutterstock

Il PIL russo è calato a novembre dello 0,5%. Forte contrazione degli investimenti e della produzione.

CONDIVIDI

L'economia della Russia ha registrato a novembre una contrazione per la prima volta da più di cinque anni. Lo ha comunicato oggi a Mosca il ministero dell'Economia.

Il PIL russo è calato lo scorso mese, su base annua, dello 0,5%. Si è trattato del primo calo dall'ottobre del 2009. A pesare sono stati il crollo del prezzo del petrolio e le sanzioni occidentali a causa della crisi ucraina. Gli investimenti e la produzione sono scesi a novembre significativamente. Tra i singoli settori si sono indeboliti soprattutto i servizi, le costruzioni e l'agricoltura.

Nei primi undici mesi del 2014 il PIL russo è cresciuto dello 0,6%. Per l'intero anno Mosca prevede una leggera crescita. La situazione dovrebbe però peggiorare ancora nei prossimi mesi. Nel 2015 la Russia rischia una grave recessione. Il ministro delle finanze Anton Siluanov ha avvertito la scorsa settimana che se il prezzo del petrolio non dovesse risalire il PIL potrebbe scendere il prossimo anno del 4%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro