La Borsa di San Paolo chiude in netto ribasso, a picco Oi

Il Bovespa ha perso l'1,4% a 48.139,74 punti. Male Kroton e Petroleo Brasileiro.

CONDIVIDI

Quasi tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso oggi in ribasso.

Il Bovespa a San Paolo ha perso l'1,4% a 48.139,74 punti. Gli economisti interpellati dalla Banca Centrale del Brasile hanno di nuovo tagliato le loro previsioni di crescita per il 2015. Oi (BROIBRACNPR8) ha chiuso in ribasso del 13,6%. A pesare sull'operatore telefonico è stata ancora una volta l'incertezza legata alla conclusione della vendita dei suoi asset portoghesi ad Altice (LU1014539529). Kroton Educacional (BRKROTACNOR9) ha perso l'8,4%. Banco Santander ha tagliato il suo rating sul titolo del gruppo impegnato nell'istruzione da "Buy" a "Hold". Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha perso il 5,2%. Il prezzo del petrolio ha chiuso a New York in ribasso del 4,7%.

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha perso l'1,4%, l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,1%, il General a Lima lo 0,2% e il Merval a Buenos Aires il 3,1%. L'IBC a Caracas ha guadagnato lo 0,2%. La Borsa di Bogotà è rimasta ferma.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro