La Borsa di Mosca scende, male Gazprom dopo i conti

Il MICEX ha perso lo 0,5% a 1.639,65 punti. Scende ancora il rublo. Vola Mechel.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

Il MICEX a Mosca ha perso lo 0,5% a 1.639,65 punti. Il rublo si è indebolito ulteriormente. Il Consiglio straordinario dei ministri degli esteri dell'UE ha deciso di prolungare fino a settembre le sanzioni contro la Russia. Il prezzo del petrolio è inotre ancora sceso.
Gazprom (RU0007661625) ha perso l'1,8%. L'utile del maggiore produttore al mondo di gas naturale è calato nel terzo trimestre del 62%.
Mechel (RU000A0DKXV5) ha guadagnato il 29%. Il governo russo ha l'intenzione di introdurre il produttore di acciaio e carbone nella lista dei gruppi sistematicamente importanti per il Paese. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri maggiori indici dell'Europa orientale il PXa Praga ha perso lo 0,2% e il BUX a Budapest l'1,5%. Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,7%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption