Russia: La Banca centrale taglia a sopresa i tassi al 15%

La Banca centrale della Russia indica in una nota che la decisione odierna punta ad evitare un significativo declino dell'attività economica.

CONDIVIDI

La Banca centrale della Russia ha tagliato a sorpresa i suoi tassi d'interesse di 200 punti base, dal 17% al 15%. A seguito della notizia il rublo si è deprezzato significativamente rispetto al dollaro.

In una riunione di emergenza la Bank Rossii aveva alzato lo scorso mese i tassi di 650 punti base per cercare di frenare la crescita dell'inflazione e la rapida svalutazione del rublo.

La Banca centrale della Russia indica in una nota che la decisione odierna punta ad evitare un significativo declino dell'attività economica in un contesto di fattori esterni negativi. L'istituto aggiunge che il recente aumento dell'inflazione è stato dovuto alla caduta del rublo, ovvero ad "un fattore temporaneo".

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro