La Borsa di San Paolo scende, male il settore retail

Il Bovespa ha perso lo 0,6% a 48.239,67 punti. Scende BM&F Bovespa. Bene Banco do Brasil.

CONDIVIDI

La maggior parte delle borse dell'America Latina ha chiuso in ribasso.

Il Bovespa a San Paolo ha perso lo 0,6% a 48.239,67 punti. Le vendite al dettaglio sono calate in Brasile a dicembre del 2,6%. Si è trattato del più forte calo dal 2000, ovvero da quando il dato viene elaborato. Nel settore retail Lojas Americanas (BRLAMEACNPR6) ha perso il 3,1% e Lojas Renner (BRLRENACNOR1) l'1,1%. BM&F Bovespa (BRBVMFACNOR3) ha perso il 3,8%. La società che gestisce la Borsa di San Paolo ha annunciato una trimestrale che ha deluso le attese del mercato. Banco do Brasil (BRBBASACNOR3) ha guadagnato l'1,1%. L'istituto di credito ha annunciato un utile per il quarto trimestre superiore alle stime degli analisti. América Latina Logística (BRALLLDBS040) ha guadagnato il 14%. Le autorità antitrust hanno approvato la fusione della compagnia con la rivale Rumo Logística. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha perso l'1,7%, il General a Lima lo 0,4%, il Colcap a Bogotà l'1,5%. L'IBC a Caracas ha guadagnato l'1,7%, il Merval a Buenos Aires l'1,1% e l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,4%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption