Borse America Latina: Chiusura positiva, San Paolo +2,5%

Le borse dell'America Latina hanno beneficiato delle indicazioni arrivate dalla Fed.

CONDIVIDI

Tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso in rialzo.

Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato il 2,5% a 51.526,19 punti. La Fed ha segnalato di non aver fretta di alzare i tassi d'interessi. La notizia ha scatenato una pioggia d'acquisti anche sulla piazza finanziaria brasiliana. Tra i bancari Banco do Brasil (BRBBASACNOR3) ha guadagnato il 7,1%, Banco Bradesco (BRBBDCACNPR8) il 3,9% e Itau Unibanco (BRITAUACNPR3) il 3%. Kroton Educacional (BRKROTACNOR9) ha guadagnato il 5,4%. Banco Santander ha espresso ottimisto sulla trimestrale del gruppo impegnato nell'istruzione. Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha guadagnato il 4,3%. Il prezzo del petrolio è rimbalzato a New York. Vale (BRVALEACNPA3) ha perso il 2,4%. Il prezzo del minerale di ferro ha aggiornato i minimi da sei anni. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri indici dell'America Latina l'IPCa Città del Messico ha guadagnato l'1,4%, l'IPSAa Santiago del Cile lo 0,4%, il Colcap a Bogotà l'1,3%, il Merval a Buenos Aires il 2,6%, il General a Lima lo 0,7% e l'IBC a Caracas lo 0,8%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption