Maxi perdita per Petrobras, pesa scandalo per corruzione

Maxi perdita per Petrobras, pesa scandalo per corruzione
Il logo di Petrobras.

Petrobras ha chiuso il 2014 in rosso di BRL 21,6 miliardi (circa 6,7 miliardi di euro).

CONDIVIDI

Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha annunciato di aver chiuso il 2014 con una perdita di BRL 21,6 miliardi (circa €6,7 miliardi). Lo scandalo della corruzione che ha travolto il gruppo petrolifero è costato BRL 6,2 miliardi (€1,9 miliardi). A pesare sono stati inoltre il calo dei prezzi del petrolio e il declino della domanda di prodotti petrolchimici. Nel 2013 Petrobras aveva registrato un utile di BRL 23,6 miliardi (€7,3 miliardi).

Lo scandalo delle tangenti pagate da Petrobras ha scosso l'intero Brasile. Una quarantina di persone tra imprenditori, funzionari ed esponenti politici del Partito dei lavoratori, quello della presidente Dilma Rousseff, sono finite sotto inchiesta. A febbraio il CEO Maria das Graças Foster e altri cinque alti dirigenti erano stati costretti a dare le dimissioni. I risultati per il 2014 sono stati pubblicati solo oggi perchè i revisori di PricewaterhouseCoopers (PwC) avevano rifiutato di certificarli in attesa di maggiore chiarezza.

Nel solo quarto trimestre Petrobras ha registrato una perdita di BRL 26,6 miliardi (€8,25 miliardi) a seguito di una maxi-svalutazione di BRL 50,8 miliardi (15,75 miliardi). Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Petrobras non verserà dividendi per il 2014. Il nuovo CEO Aldemir Bendine ha inoltre annunciato che gli investimenti saranno ridotti nel 2016 del 37% e che un nuovo piano industriale sarà presentato tra circa 30 giorni.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption