Borse America Latina: San Paolo entra nel mercato toro

Il Bovespa ha guadagnato l'1,6% a 56.594,22 punti. Continua il rally di Vale.

CONDIVIDI

Quasi tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso in rialzo.

Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato l'1,6% a 56.594,22 punti. L'indice brasiliano è salito dai suoi minimi di gennaio del 21% ed è entrato in questo modo nel mercato toro. Gli investitori scommettono che i tagli alla spesa proposti dalla presidente Dilma Rousseff e la pubblicazione dei risultati da parte di Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) consentiranno al Brasile di evitare un declassamento del suo rating al livello "junk". Petroleo Brasileiro, che dopo diversi rinvii ha pubblicato ieri i suoi dati di bilancio, ha guadagnato il 2,6%. Alcuni analisti credono che il peggio per il gruppo petrolifero sia passato. Vale (BRVALEACNPA3) ha beneficiato del nuovo aumento del prezzo del minerale di ferro ed ha guadagnato un ulteriore 6,7%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri indici dell'America Latina l'IPC a Città del Messico ha guadagnato lo 0,8%, il Merval a Buenos Aires l'1,7%, il Colcap a Bogotà l'1,2%, l'IBC a Caracas lo 0,1% e l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,5%. Il General a Lima ha perso lo 0,1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption