Borse Europa orientale: Sale solo Praga, Mosca -1,6%

Il MICEX ha chiuso a 1.686,98 punti. Pesa il forte calo del petrolio.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

Il MICEX a Mosca ha perso l'1,6% a 1.686,98 punti. Janet Yellen ha avvertito ieri che le "le valutazioni dei titoli azionari sono in generale piuttosto elevate". L'avvertimento del numero uno della Fed ha avuto un impatto negativo sui mercati emergenti in generale. A pesare sulla Borsa di Mosca è stato inoltre il forte calo del prezzo del petrolio. Tra le blue chip russe Sberbank (RU0009029540) ha perso il 3,4%, Gazprom (RU0007661625) il 2% e Rosneft (RU000A0J2Q06) l'1,8%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Il PX a Praga ha guadagnato l'1,1%, il WIG a Varsavia ha perso lo 0,1% e il BUX a Budapest lo 0,5%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption