Borse Europa Est: Chiusura negativa, Mosca -0,6%

L'aumento dei rischi di una Grexit ha pesato anche sulle borse dell'Europa orientale.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso anche oggi in ribasso.

Il MICEX a Mosca ha perso lo 0,6% a 1.621,27 punti. Al referendum indetto dal premier greco Alexis Tsipras sulle proposte dei creditori ha stravinto ieri il no. La notizia ha fatto aumentare significativamente l'avversione al rischio tra gli investitori. Il prezzo del petrolio è andato a picco, mentre il rublo è sceso rispetto al dollaro ai minimi da un mese. Tra le blue chip russe Gazprom (RU0007661625) ha perso lo 0,9%, Rosneft (RU000A0J2Q06) il 2,5%. Sberbank (RU0009029540) il 3,1%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Il BUX a Budapest ha perso lo 0,6% e il WIG a Varsavia lo 0,3%. La Borsa di Praga è rimasta ferma.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption