Borse Europa Est: Chiusura negativa, Mosca -0,6%

Un laptop mostra un grafico

Tutte le principali borse dell’Europa dell’Est hanno chiuso anche oggi in ribasso.

Il MICEX a Mosca ha perso lo 0,6% a 1.621,27 punti. Al referendum indetto dal premier greco Alexis Tsipras sulle proposte dei creditori ha stravinto ieri il no. La notizia ha fatto aumentare significativamente l’avversione al rischio tra gli investitori. Il prezzo del petrolio è andato a picco, mentre il rublo è sceso rispetto al dollaro ai minimi da un mese. Tra le blue chip russe Gazprom (RU0007661625) ha perso lo 0,9%, Rosneft (RU000A0J2Q06) il 2,5%. Sberbank (RU0009029540) il 3,1%.

Il BUX a Budapest ha perso lo 0,6% e il WIG a Varsavia lo 0,3%. La Borsa di Praga è rimasta ferma.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Mercati Emergenti

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.