Borsa di Mosca chiude ancora in rosso, male i minerari

Il MICEX ha perso l'1,2% a 1.595 punti. Quarta seduta negativa di fila.

CONDIVIDI

Le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi per la quarta seduta di fila in rosso.

Il MICEX a Mosca ha perso l'1,2% a 1.595 punti. Gli investitori hanno continuato a ridurre l'esposizione al rischio a causa dell'incerta situazione della Grecia e delle turbolenze sui mercati azionari cinesi. Il forte calo delle quotazioni dei metalli ha penalizzato i minerari. Norilsk Nickel (RU0007288411) ha perso il 2,6%, Polymetal (RU000A0JP195) lo 0,5% e RusAl (RU000A0JR5Z5) il 7%. I prezzi dell'alluminio e del rame sono scesi ai minimi dal 2009. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Il BUX a Budapest ha perso lo 0,2%, il WIG a Varsavia lo 0,4% e il PX a Praga lo 0,2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption