Borse America Latina: Prevale il segno meno, San Paolo affonda

Il Bovespa ha perso il 4% a 47.362,64 punti.

CONDIVIDI

La maggior parte delle borse dell'America Latina ha chiuso in rosso.

Dopo nove sedute positive di fila il Bovespa a San Paolo ha perso il 4% a 47.362,64 punti. Le importazioni della Cina, il principale partner commerciale del Brasile, sono crollate a settembre del 20,4%. A pesare sono stati inoltre i timori legati alla crisi politica che potrebbe condurre ad una procedura di impeachment contro la presidente Dilma Rousseff. Il real si è indebolito significativamente. Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) e Vale (BRVALEACNPA3), i due titoli principali del Bovespa, hanno perso rispettivamente il 7,9% e il 7,6%.

Tra gli altri indici dell'America Latina l'IPC a Città del Messico è rimasto invariato, l'IPSA a Santiago del Cile ha perso lo 0,3%, il Merval a Buenos Aires lo 0,9%, l'IBC a Caracas lo 0,1% e il Colcap a Bogotà lo 0,5%. Il General a Lima ha guadagnato lo 0,4%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro