Borse America Latina quasi tutte negative, San Paolo ai minimi da due mesi

Il Bovespa ha perso lo 0,3% a 44.914,53 punti. Ancora male BTG Pactual.

CONDIVIDI

Quasi tutte le borse dell'America Latina hanno chiuso in ribasso.

Il Bovespa a San Paolo ha perso lo 0,3% a 44.914,53 punti. Si tratta del più basso livello da due mesi. A pesare è stata la debole performance del settore finanziario. Moody’s ha tagliato il rating di BTG Pactual (BRBBTGUNT007) al livello “junk” dopo l’arresto del suo fondatore André Esteves. Il titolo della casa d’investimento ha perso un ulteriore 1,5%. Itau Unibanco (BRITAUACNPR3), la prima banca brasiliana per capitalizzazione di borsa, ha perso il 3,2%. Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) e Vale (BRVALEACNPA3) hanno chiuso in rialzo nonostante il forte calo dei prezzi delle materie prime. Il gruppo petrolifero si è apprezzato dello 0,4% e il maggiore produttore al mondo di minerale di ferro dello 0,2%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri indici dell'America l'IPC a Città del Messico ha perso l’1,3%, il General a Lima l’1,3%, l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,8%, il Merval a Buenos Aires lo 0,9% e il Colcap a Bogotà l’1,6%. L'IBC a Caracas ha guadagnato lo 0,6%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro