Borsa San Paolo vola dopo richiesta impeachment per Rousseff

Il Bovespa ha guadagnato il 3,3% a 46.393,26 punti. Balzo del real.

CONDIVIDI

Le borse dell'America Latina hanno chiuso miste.

Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato il 3,3% a 46.393,26 punti. Il presidente della Camera brasiliana, Eduardo Cunha, ha autorizzato l'apertura di un procedimento di impeachment nei confronti della presidente Dilma Rousseff. I mercati scommettono ora che la crisi politica che, che paralizza il Paese da mesi, sia vicina all’atto finale. Il real si è apprezzato significativamente. I titoli delle compagnie controllate dallo Stato hanno guidato la lista dei rialzi. Banco do Brasil (BRBBASACNOR3) ha guadagnato l’8,4%, Centrais Eletricas Brasileiras (BRELETACNOR6) il 3,8% e Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) il 6,1%. Vale (BRVALEACNPA3) ha perso controtendenza l’1,2%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri indici dell'America l'IPC a Città del Messico ha perso lo 0,9%, il General a Lima lo 0,4% e il Colcap a Bogotà lo 0,9%. Il Merval a Buenos Aires ha guadagnato l’1,7% e l'IBC a Caracas lo 0,1%. L'IPSA a Santiago del Cile ha chiuso invariato.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption