eToro

Russia in recessione nel 2015, pesano petrolio e Ucraina

Russia in recessione nel 2015, pesano petrolio e Ucraina
L'economia russa ha registrato lo scorso anno un forte calo. © Shutterstock

Il PIL russo è calato lo scorso anno del 3,7%.

L'ufficio federale di statistica ha comunicato oggi a Mosca che il PIL della Russia è calato nel 2015 del 3,7%. Si è trattato della più forte calo dal 2009, ovvero dai tempi della crisi finanziaria. Gli economisti avevano previsto un calo del 3,8%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

La recessione in Russia è stata causata dal crollo del prezzo del petrolio e dalle sanzioni occidentali per la crisi ucraina.

Le vendite al dettaglio e gli investimenti di capitale sono scesi lo scorso anno rispettivamente del 10% e dell’8,4%.

Nel 2014 l’economia russa era cresciuta dello 0,6%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X