Borse Europa orientale: Chiusura in forte ribasso, Mosca -1,6%

Varsavia ha perso l’1,3%, Praga il 3,2% e Budapest l’1,7%.

CONDIVIDI

Tutte le maggiori borse dell'Europa orientale hanno chiuso oggi in forte ribasso.

Il MICEX a Mosca ha perso l’1,6% a 1.9303,61 punti. L’avversione al rischio è cresciuta oggi ulteriormente. Gli ultimi dati macroeconomici hanno segnalato un rallentamento della congiuntura globale. Sui mercati pesa inoltre sempre più l’incognita del referendum sul Brexit. Tra le blue chip Gazprom (RU0007661625) ha perso l’1,8%, Rosneft (RU000A0J2Q06) l’1,6% e Sberbank (RU0009029540) il 4,4%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Tra gli altri principali indici dell’Europa dell’Est, il WIG a Varsavia ha perso l’1,3%, il PX a Praga il 3,2% e il BUX a Budapest l’1,7%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption