Russia: La Banca centrale taglia i tassi al 10%

La Banca centrale della Russia ha tagliato i suoi tassi d’interesse di 50 punti base, dal 10,50% al 10,00%. Si tratta del secondo taglio dall’inizio dell’anno. La misura era stata attesa dagli economisti.

La Banca centrale della Russia ha indicato che non toccherà più i tassi nel 2016 per tenere sotto controllo l’inflazione. Ulteriori tagli sarebbero possibili nel primo e nel secondo trimestre del prossimo anno. La Bank Rossii ha un target di inflazione al 4% entro la fine del 2017. Ad agosto i prezzi al consumo sono aumentati in Russia del 6,9%.

Per quanto riguarda l’economia la Banca centrale della Russia ritiene che ci sarà bisogno di più tempo prima che si instauri un trend positivo ma che il PIL potrebbe crescere in uno degli ultimi due trimestri di quest’anno.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Mercati Emergenti

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.