Investimenti petrolio, la Turchia spinge le quotazioni in alto

Sebbene sottovalutato rispetto ad altre determinanti più ricorrenti, c’è un motivo di fondo piuttosto importante che sta contribuendo a supportare le quotazioni del petrolio, infondendo discreto ottimismo sul mantenimento dei prezzi del barile sopra quota 50-52 dollari.

Il riferimento è alle minacce formulate dal presidente turco Erdogan, che ha dichiarato di poter valutare di bloccare l’export petrolifero dal Kurdistan (una regione situata tra Turchia e Iraq), a causa del referendum per l’indipendenza.

Ricordiamo che secondo le ultime stime le riserve della regione sono stimate in circa 45 miliardi di barili e che il loro sfruttamento è legato all’oleodotto che trasporta circa 550.000 barili al giorno fino al porto di Ceyhun in Turchia e al valico di Habur, dove transitano una media di 1.700 Tir al giorno.

Non è chiaro quanto possano essere assunte in concretezza simile minacce, ma intanto Iraq e altre nazioni hanno ricevuto l’invito esplicito della Turchia a interrompere gli acquisti di greggio estratto dai curdi.

Ad ogni modo, almeno per il momento gli operatori non stanno segnalando interruzioni nei flussi nell’oleodotto Kirkuk-Ceyhan, né nelle condutture che lo collegano ai pozzi dell’Iraq settentrionale. Attenzione però al prossimo futuro. Non è affatto escluso che la situazione possa cambiare e lo possa fare anche in maniera repentina, sebbene Ankara difficilmente rinuncerà senza un pizzico di sofferenza alle tariffe di transito nella pipeline e ai barili curdi, che in parte consuma direttamente.

Qualche giorno fa il quotidiano economico finanziario Il Sole 24 Ore rammentava che la probabilità che i turchi chiudano davvero le valvole è comunque intorno al 20%, per un’analisi condotta dalla società Verisk Maplecroft, operante nella consulenza specializzata nell’analisi dei rischi.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Mercati Emergenti

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.