eToro

Borse dell'America Latina contrastate, San Paolo -0,6%

Le borse dell'America Latina hanno chiuso anche ieri contrastate.

Il Bovespa a San Paolo ha perso lo 0,6% a 71.195,20 punti. Per il listino brasiliano si è trattato della terza seduta negativa di fila. Sulla Borsa di San Paolo hanno pesato le notizie negative arrivate dal fronte societario. Braskem (BRBRKMACNPA4) ha perso l'1,4%. L'utile della maggiore impresa petrolchimica dell'America Latina è calato nel terzo trimestre del 14%. OGX Petroleo & Gas (BROGXPACNOR3) ha perso il 3,1%. L'impresa petrolifera ha chiuso a sorpresa lo scorso trimestre in rosso. Sulla scia di OGX Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6), che ha pubblicato i suoi risultati nel dopo borsa, ha perso l'1,5%. Fibria Celulose (BRFIBRACNOR9) ha chiuso in ribasso del 2%. Il maggior fabbricante di cellulosa del mondo ha generato nel terzo trimestre un utile inferiore alle attese degli analisti.
Vale (BRVALEACNPA3) ha beneficiato dell'aumento dei prezzi dei metalli ed ha guadagnato lo 0,3%.

L'IPC a Città del Messico ha chiuso in ribasso dello 0,3% a 36.304,50 punti. Tra i titoli principali del listino messicano América Móvil (MXP001691213) ha perso lo 0,2%, Cemex (MXP225611567) lo 0,1%, Grupo Mexico (MXP370841019) lo 0,4% e Wal-Mart de Mexico (MXP810081010) lo 0,4%.

Tra gli altri listini del continente sudamericano il Merval a Buenos Aires ha guadagnato lo 0,9%, il General a Lima lo 0,1% e l'IBVC a Caracas lo 0,1%. L'IPSA a Santiago del Cile ha perso lo 0,2% e il Colcap a Bogotà il 2,5%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato