Borse dell'America Latina: San Paolo +0,4%, Città del Messico +0,3%

Le borse dell'America Latina hanno chiuso contrastate.

Il Bovespa a San Paolo ha guadagnato lo 0,4% a 56.291,93 punti. La produzione industriale è aumentata a giugno in Brasile dello 0,2%. Gli economisti avevano previsto un aumento dello 0,8%. La notizia ha alimentato la speculazione su un ulteriore allentamento monetario da parte della Banca Centrale brasiliana. Nel settore immobiliare, che beneficia in particolar modo di un minore costo del denaro, Cyrela (BRCYREACNOR7) ha chiuso in rialzo del 4,9%, Gafisa (BRGFSAACNOR3) del 2,4% e Rossi Residencial (BRRSIDACNOR8) dell'8,6%. Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) ha guadagnato l'1,6%. Il prezzo del petrolio ha chiuso a New York in rialzo dell'1%. Oi (BROIBRACNPR8) ha perso il 7,4%. I ricavi dell'operatore telefonico sono calati nel secondo trimestre.

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha guadagnato lo 0,3% e l'IBVC a Caracas lo 0,1%. Il Colcap a Bogotà ha perso lo 0,3%, il Merval a Buenos Aires lo 0,1%, il General a Lima l'1% e l'IPSA a Santiago del Cile l'1,3%.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS