Borse dell'Europa dell'Est: Chiusura in rosso, Budapest la peggiore

Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS ha perso a Mosca lo 0,5% a 1.612,74 punti. I volumi di scambio sono scesi rispetto a ieri e sono stati molto bassi. La crescita economica della Cina ha rallentato nel primo trimestre più di quanto previsto dagli economisti. La notizia ha pesato oggi sui prezzi delle materie prime. Tra i titoli del listino russo Sberbank (RU0009029540) ha perso il 2,1% e Severstal (RU0009046510) lo 0,4%. Gazprom (RU0007661625) ha guadagnato a San Pietroburgo l'1,7% a RUB 179,99.

Il PX a Praga ha perso l'1%, il WIG a Varsavia lo 0,9% e il BUX a Budapest il 2,8%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS