Borse dell'Europa dell'Est: Chiusura in rosso, Mosca -2,2%

Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS ha perso a Mosca il 2,2% a 1.357,71 punti. I volumi di scambio sono aumentati rispetto a ieri e sono stati alti. Gli USA hanno creato lo scorso mese meno posti di lavoro di quanto atteso dagli economisti. A seguito della notizia il prezzo del petrolio si è fortemente indebolito. Tra i titoli del listino russo Sberbank (RU0009029540) ha perso il 2,9%, LUKoil (RU0009024277) il 2,5% e Bashneft (RU0007976957) il 2,1%.

Il BUX a Budapest ha perso l'1,3% e il WIG a Varsavia lo 0,5%. La Borsa di Praga è rimasta anche oggi ferma.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X