Borse dell’Europa dell’Est positive, svetta Budapest con Magyar Telekom

Un laptop mostra un grafico

Tutte le principali borse dell’Europa dell’Est hanno chiuso oggi in rialzo.

L’indice RTS ha guadagnato a Mosca lo 0,9% a 1.656,60 punti. I volumi di scambio sono aumentati rispetto a ieri e sono stati al di sopra della media. Gli investitori sono diventati più ottimisti su una soluzione della crisi della Grecia. Dopo un colloquio telefonico il premier italiano Mario Monti, la cancelliera tedesca Angela Merkel e il primo ministro greco Lucas Papademos, si sono dichiarati fiduciosi che lunedì all’Eurogruppo potrà essere raggiunto l’accordo sul nuovo piano di salvataggio per Atene. Secondo quanto riportano inoltre diverse fonti la BCE avrebbe deciso di partecipare allo swap dei titoli di stato greci. A spingere gli acquisti a Mosca è stato inoltre l’aumento del prezzo del petrolio. Le quotazioni del greggio sono salite oggi a New York ai massimi da nove mesi. Tra i titoli del listino russo Sberbank (RU0009029540) ha guadagnato il 2,5%, Novatek (RU0008058391) il 3,5% e RusAl (RU000A0JR5Z5) l’1,5%. Gazprom (RU0007661625) ha chiuso a San Pietroburgo in rialzo del 2,6% a RUB 190.

Il BUX a Budapest ha guadagnato il 2,1% a 19.147,54 punti. Magyar Telekom (HU0000016522) ha chiuso in rialzo del 5,5%. Il titolo dell’operatore telefonico, che presenta un elevato yield, ha beneficiato del calo dei rendimenti dei titoli di Stato ungheresi. Bene anche gli altri titoli di maggior peso del BUX OTP Bank (HU0000061726) ha guadagnato l’1,9%, Gedeon Richter (HU0000067624) l’1,3% e MOL (HU0000068952) l’1,6%.

Il PX a Praga ha guadagnato il 2% a 1.015,40 punti. Telefónica O2 C.R. (CZ0009093209) ha chiuso in rialzo del 7,2%. L’operatore telefonico ha pubblicato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ed annunciato che potrebbe acquistare fino al 10% dei suoi titoli in circolazione. Seduta positiva anche per Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300): +2,6% a CZK 840. ING ha alzato il suo target price per il titolo del produttore di energia elettrica a CZK 850. Komercni Banka (CZ0008019106) e Erste Group Bank (AT0000652011) hanno perso rispettivamente lo 0,4% e lo 0,1%.

Il WIG a Varsavia ha guadagnato l’1,8% a 42.161,40 punti. Diciotto dei venti titoli di maggior peso del listino polacco hanno chiuso in rialzo. PKO Bank Polski (PLPKO0000016) ha guadagnato l’1,3%, Bank Pekao (PLPEKAO00016) lo 0,4%, PKN Orlen (PLPKN0000018) il 2,2%, KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) il 3,2%, PGE (PLPGER000010) il 2,8%, Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017) l’1,1% e PZU (PLPZU0000011) l’1,4%.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Mercati Emergenti

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.