Borse dell'Europa dell'Est: Sale solo Praga

Quasi tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS a Mosca ha perso lo 0,5% a 1.509,85 punti. I volumi di scambio sono calati sensibilmente rispetto a ieri e sono stati molto bassi. Sul mercato azionario russo hanno pesato anche oggi la debole apertura di Wall Street ed il calo del prezzo del petrolio. Le quotazioni del greggio sono scese nel pomeriggio a New York al di sotto di quota $81. Tra i titoli del listino russo Sberbank (RU0009029540) ha perso lo 0,9%, Aeroflot (RU0009062285) lo 0,5% e MTS (RU0007775219) lo 0,4%. Gazprom (RU0007661625) ha chiuso a San Pietroburgo in rialzo dell'1,2% a RUB 167,99.

Il BUX a Budapest ha perso lo 0,4% a 22.899,45 punti. Le blue chips ungheresi hanno chiuso contrastate. OTP Bank (HU0000061726) ha perso il 2,3% e Magyar Telekom (HU0000016522) lo 0,9%. MOL (HU0000068952) e Gedeon Richter (HU0000067624) hanno guadagnato rispettivamente lo 0,7% e lo 0,3%.

Il PX a Praga ha guadagnato lo 0,2% a 1.199,10 punti. Tra i titoli di maggior peso del listino ceco Komercni Banka (CZ0008019106) ha chiuso in rialzo dell'1,1%, Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) dello 0,4% e Telefónica O2 C.R. (CZ0009093209) dell'1,1%. Erste Group Bank (AT0000652011) ha perso l'1,4%.

Il WIG a Varsavia ha perso lo 0,1% a 43.421,30 punti. Nel settore finanziario PKO Bank Polski (PLPKO0000016) ha chiuso in calo dello 0,3% e PZU (PLPZU0000011) dello 0,6%. Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017) ha guadagnato l'1,8%. Il Governo polacco ha annunciato di aver venduto la sua restante quota nell'operatore telefonico. Tra gli altri titoli di maggior peso del WIG Bank Pekao (PLPEKAO00016) ha guadagnato lo 0,3% e PKN Orlen (PLPKN0000018) lo 0,1%. KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) ha perso lo 0,1%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS