Borse dell'Europa dell'Est: Sale solo Varsavia, WIG +0,1%

CONDIVIDI
Quasi tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso oggi in ribasso.

L'indice RTS ha perso a Mosca l'1,1% a 1.655,35 punti. I volumi di scambio sono scesi rispetto a ieri e sono stati nella media. Sul mercato russo sono scattate oggi delle prese di beneficio. L'Eurogruppo ha dato il via libera per il secondo piano di salvataggio della Grecia. La notizia era stata attesa ed ha lasciato perciò piuttosto freddi gli investitori. Tra i titoli del listino russo Sberbank (RU0009029540) ha perso l'1,6%, Novatek (RU0008058391) il 2,7% e LUKoil (RU0009024277) l'1%. Gazprom (RU0007661625) ha chiuso a San Pietroburgo in rialzo del 2,6% a RUB 196,50.

Il BUX a Budapest ha perso lo 0,8% a 19.192,62 punti. Quasi tutte le blue chips ungheresi hanno chiuso in ribasso. Magyar Telekom (HU0000016522) ha perso l'1%, OTP Bank (HU0000061726) lo 0,7% e MOL (HU0000068952) l'1,7%. Gedeon Richter (HU0000067624) ha guadagnato lo 0,4%.

Il PX a Praga ha perso lo 0,2% a 1.016,0 punti. I bancari hanno chiuso contrastati. Erste Group Bank (AT0000652011) ha perso lo 0,7%. Komercni Banka (CZ0008019106) ha guadagnato invece lo 0,3%. Tra gli altri titoli principali del PX Telefónica O2 C.R. (CZ0009093209) ha guadagnato un ulteriore 1%, Ceske Energeticke Zavody (CZ0005112300) è rimasto invariato.

Il WIG a Varsavia ha guadagnato lo 0,1% a 42.070,07 punti. Tra le blue chips polacche PKO Bank Polski (PLPKO0000016) ha chiuso in rialzo dello 0,1%, Bank Pekao (PLPEKAO00016) dello 0,4%, KGHM Polska Miedz (PLKGHM000017) dell'1,4% e Telekomunikacja Polska (PLTLKPL00017) dello 0,2%. PZU (PLPZU0000011) ha perso l'1%, PGE (PLPGER000010) lo 0,4% e PKN Orlen (PLPKN0000018) l'1,2%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro