i giudizi degli analisti di oggi sulle blue chips europee

CONDIVIDI
Gli analisti di Credit Suisse hanno passato ieri in rassegna i titoli più importanti del settore petrolifero russo.
Il giudizio di Credit Suisse su Yukos (ISIN: US98849W1080) è "Hold". I dati fondamentali dell'impresa sarebbero ottimi ma sul titolo peserebbero le note vicende politiche a causa dell'affare Khodorkovskij, il CEO di Yukos arrestato con l'accusa di evasione fiscale lo scorso ottobre. Secondo gli esperti della banca svizzera il titolo potrebbe divenire più appetibile verso marzo-aprile.
"Buy" invece il rating su LUKoil (ISIN: RU0009024277 - US6778621044), la seconda compagnia petrolifera russa. LUKoil avrebbe messo in atto una strategia di espansione di successo che dovrebbe portare nei prossimi anni ottimi frutti. La compagnia avrebbe fatto inoltre progressi anche nella sua Corporate Governance.
Credit Suisse ha giudicato "Buy" anche Sibneft (ISIN: US8257311022). L'impresa registrerebbe i margini di crescita più importanti di tutte le compagnie petrolifere russe. Dopo il fallimento della fusione con Yukos Sibneft resterebbe un interessante obiettivo di take over. La Corporate Governance sarebbe ottima. Per questi motivi il titolo è tra i tre il favorito di Credit Suisse.


Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro