La Banca Centrale del Brasile taglia i tassi al 9%

La Banca Centrale del Brasile ha tagliato i suoi tassi d'interesse di 75 punti base, dal 9,75% al 9%. La misura era stata attesa dagli economisti. Si è trattato del sesto taglio dallo scorso agosto quando i tassi erano ancora al 12,5%. L'economia brasiliana ha rallentato significativamente nel 2011. Alexandre Tombini, il Presidente della Banca Centrale del Brasile, aveva indicato all'inizio di questo mese che i tassi sarebbero probabilmente scesi poco al di sopra del minimo storico dell'8,75% allo scopo di sostenere la crescita economica.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X