La Borsa di Mosca chiude per quarta seduta consecutiva in rosso

Tutte le principali borse dell'Europa dell'Est hanno chiuso anche oggi in ribasso.

L'indice RTS ha perso a Mosca l'1,6% a 1.261,89 punti. Per il listino russo si è trattato della quarta seduta negativa di fila. I volumi di scambio sono scesi rispetto a venerdì scorso e sono stati molto bassi. Sul mercato azionario russo hanno pesato i timori relativi alla crisi del debito. I mercati sono scettici sull'esito del summit dell'Unione Europea del 28-29 giugno. Oggi la Cancelliera tedesca Angela Merkel ha ribadito il suo no agli Eurobond. Tra i titoli del listino russo Sberbank (RU0009029540) ha chiuso in ribasso dell'1,6%, Veropharm (RU000A0JL475) ha guadagnato il 3,3%.

Il BUX a Budapest ha perso il 2,5%, il WIG a Varsavia l'1,1% e il PX a Praga il 2,4%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X