Skin ADV

La Borsa di San Paolo chiude in forte calo, Bovespa -2,7%

Le borse dell'America Latina hanno chiuso ieri contrastate.

Il Bovespa a San Paolo ha perso il 2,7% a 55.038,75 punti. Il Governo brasiliano ha annunciato delle misure per stimolare l'economia. Gli investitori temono di conseguenza che ci sia meno spazio per degli ulteriori tassi d'interesse. I titoli dei gruppi immobiliari, che dipendono in particolar modo dal costo del denaro, sono andati a picco. Cyrela (BRCYREACNOR7) ha chiuso in ribasso del 5,7%, Gafisa (BRGFSAACNOR3) del 9,9%, PDG Realty (BRPDGRACNOR8) dell'11,3% e Rossi Residencial (BRRSIDACNOR8) del 9,3%. Il calo dei prezzi delle materie prime ha pesato sui minerari e sui petroliferi. Tra i minerari MMX Mineração e Metálicos (BRMMXMACNOR2) ha perso il 6,4% e Vale (BRVALEACNPA3) l'1,1%. Tra i petroliferi OGX Petroleo & Gas (BROGXPACNOR3) ha perso il 9,4% e Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6) il 3,4%.

Tra gli altri indici del continente sudamericano l'IPC a Città del Messico ha perso lo 0,1% e l'IPSA a Santiago del Cile lo 0,1%. Il General a Lima ha guadagnato lo 0,2%, il Merval a Buenos Aires il 2,1%, il Colcap a Bogotà l'1% e l'IBVC a Caracas lo 0,4%.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro