etoro

La Borsa di San Paolo scende per la quarta seduta consecutiva

La maggior parte delle borse dell'America Latina ha chiuso ieri in ribasso.

Il Bovespa a San Paolo ha perso lo 0,5% a 65.794,77 punti. Per il listino brasiliano si è trattato della quarta seduta negativa di fila. BM&F Bovespa (BRBVMFACNOR3) ha perso il 5,3%. La società che gestisce la Borsa di San Paolo ha aumentato lo scorso trimestre il suo Ebitda meno di quanto atteso dagli analisti. Nel settore dell'acciaio Gerdau (BRGGBRACNPR8) ha chiuso in ribasso dell'1,1% e Usiminas (BRUSIMACNPA6) del 2,2%. Le vendite di nuove case sono calate lo scorso mese negli USA, il secondo partner commerciale del Brasile, ad un minimo storico. TIM Participacoes (BRTCSLACNPR7) ha guadagnato il 5,8%. L'operatore di telefonia mobili ha potuto migliorare i suoi margini nel quarto trimestre del 2009.

L'IPC a Città del Messico ha chiuso in ribasso dello 0,2% a 31.788,54 punti. Tra le blue chips messicane América Móvil (MXP001691213) ha perso lo 0,1%, Cemex (MXP225611567) l'1% e Wal-Mart de Mexico (MXP810081010) lo 0,1%.

Tra gli altri listini del continente sudamericano il Merval a Buenos Aires ha perso lo 0,2% e l'IPSA a Santiago lo 0,1%. Il General a Lima ha guadagnato lo 0,2% e l'IGBC a Bogotà l'1,5%. L'IBVC a Caracas ha chiuso invariato.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS