La Russia taglia a sorpresa i suoi tassi d'interesse

CONDIVIDI
Bank Rossii, la Banca Centrale della Russia, ha tagliato a sorpresa i suoi tassi d'interesse di 25 punti base, dall'8,25% all'8%. Si è trattato del primo taglio dal giugno del 2010. Gli economisti avevano atteso una conferma dei tassi all'8,25%. La Banca Centrale russa indica in una nota che la sua decisione si basa sulla valutazione dei rischi inflazionistici e dei rischi per una stabile crescita economica, inclusi quelli causati dall'incertezza sulla situazione economica all'estero.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro