mosca: commento positivo di goldman sachs su yukos

CONDIVIDI
Secondo voci di mercato il colosso delle assicurazioni tedesco Allianz (ISIN: DE0008404005) avrebbe registrato nel 2003 un utile netto di €1,6 miliardi al di sotto delle attese degli analisti che prevedono in media circa €2 miliardi. Il risultato positivo sarebbe stato inoltre raggiunto solo grazie alla vendita della quota del 40% in Beiersdorf (ISIN: DE0005200000). Altrimenti Allianz avrebbe chiuso per il secondo anno di seguito l'esercizio in rosso. Allianz aveva archiviato nel 2002, per la prima volta nella sua lunga storia, un anno in rosso soprattutto a causa delle perdite della Dresdner Bank. Allianz aveva acquisito nel 2001 la Dresdner Bank, allora terzo istituto di credito tedesco, dando vita ad un colosso multifinanziario di tipo "bankinsurance", presente cioè in forza sia nei comparto bancario che in quello assicurativo. Le aspettative che si era posta allora Allianz sono state però finora deluse. Secondo le indiscrezioni anche nel 2003 Dresdner Bank avrebbe pesato sul bilancio di Allianz con perdite nette di €1,3 miliardi. Un portavoce di Allianz, che presenterà i suo dati di bilancio giovedì, non ha voluto commentare i rumors.
Il titolo di Allianz che oggi guidava i rialzi a Francoforte in rialzo di circa il 2,6% ha perso nel finale quasi tutti i guadagni chiudendo con un incremento di solo lo 0,8% a €90,76.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro