morgan stanley alza il rating sul settore petrolifero e su eni

CONDIVIDI
L'IPO di Belgacom (ISIN: BE0003810273) sta ricevendo critiche da parte degli osservatori di mercato ed anche il "Wall Street Journal" ha biasimato oggi le poche informazioni sul collocamento. Nonostante la grande campagna pubblicitaria l'impresa delle telecomunicazioni belga non rispoderebbe sufficientemente alle domande degli investitori. Le banche responsabili dell'IPO si sono inoltre obbligate legalmente a non concedere informazioni.
Ciò non vorrebbe dire però secondo il "Wall Street Journal" che il collocamento di Belgacom sia un flop. Il prezzo di bookbuilding da €23 a €26,50 sarebbe moderato ed inferiore alle stime iniziali da parte degli analisti, inoltre la domanda da parte degli investitori dovrebbe essere stata molto alta.
Belgacom sbarcherà in borsa lunedì prossimo. L'IPO della telecom belga rappresenta il più grande collocamento degli ultimi tre anni in Europa. Il titolo potrebbe essere inserito già dal 1 aprile nell'indice Euronext 100.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro