novartis: trattative di fusione con aventis solo su invito

CONDIVIDI
Novartis (ISIN: CH0012005267) ha comunicato poco fa che inizierà delle trattative di fusione con Aventis (ISIN: FR0000130460) solo su esplicito invito. In questo modo l'impresa svizzera ha voluto ribadire di non aver alcuna intenzione "ostile" sul gruppo franco tedesco ma di essere disposta solo ad una fusione "amichevole". Un altro presupposto per le trattative sarebbe inoltre per Novartis la neutralità del Governo francese.
Il comunicato conferma quindi le dichiarazioni fatte oggi da Daniel Vasella, presidente del consiglio direttivo di Novartis, all'edizione online del "Wall Street Journal". Vasella ha affermato che una fusione tra Aventis e Novartis sarebbe un'idea molto interessante ma che sarà effettuata solo con il consenso del managament di Aventis e dell'esecutivo di Parigi. Novartis avrebbe già comunicato ad Aventis i suoi motivi per un'unione delle due imprese ma non avrebbe ancora ricevuto una risposta. Vasella ha affermato inoltre che non si sarebbe finora parlato del possibile prezzo dell'operazione.
Dopo l'annuncio del comunicato il titolo di Novartis ha aumentato i guadagni: +2% a CHF 53,15. Aventis è in rialzo dell'1,1% a €64,35.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro