rumors: total rileva il 25% di sibneft

CONDIVIDI
Questa una lista di alcuni ratings di oggi sulle blue chips europee da parte degli analisti delle più importanti banche d'affari.

Allianz (ISIN: DE0008404005)
J.P. Morgan
ha rivisto al ribasso, da "Overweight" a "Neutral", il rating su Allianz e ridotto il target sul prezzo da €100 a €95. L'insicurezza riguardo la crescita dei ricavi di Dresdner Bank e l'elevato cost-income-ratio dovrebbero pesare prossimamente sul titolo di Allianz.

DaimlerChrysler (ISIN: DE0007100000)
Lehman Brothers
ha rivisto al rialzo, da "Underweight" a "Equalweight", il rating su DaimlerChrysler ed alzato il target price da €38 a €32. Gli analisti di Lehman Brothers valutano positivamente la decisione del gigante tedesco-americano dell'industria automobilistica di non partecipare all'aumento di capitale di Mitsubishi.I risultati trimestrali di DaimlerChrysler potrebbero inoltre superare le attese del mercato.
ENDESA (ISIN: ES0130670112)
Lehman Brothers ha rivisto al rialzo da "Equalweight" a "Overweight", il giudizio su ENDESA e confermato il target price a €17,30. L'insicurezza riguardo la questione delle emissioni nocive all'ambiente in Spagna sarebbe ancora molto alta. D'altra parte l'attuale corso del titolo sarebbe molto interessante.

Ericsson (ISIN: SE0000108656)
Lehman Brothers
ha confermato il rating di "Overweight" su Ericsson, rivisto al rialzo da SEK 26 a SEK 28 il target sul prezzo e le stime riguardo l'utile per azione dell'impresa svedese per il 2004 e il 2005. Gli analisti di Lehman Brothers credono che Ericsson non possa più migliorare molto il suo margine lordo. I ricavi di Ericsson invece potrebbero riservare ancora qualche positiva sopresa.
Commerzbank ha rivisto al ribasso, da "Equal weight" a "Underweight", il rating su Ericsson e ridotto il target sul prezzo da SEK 20 a SEK 15. La crescita dei ricavi dell'impresa svedese dovrebbe rimanere moderata fino alla metà di quest'anno. La valutazione del titolo sarebbe attualmente alta.

Infineon (ISIN: DE0006231004)
Lehman Brothers ha rivisto al ribasso, da "Overweight" a "Equalweight", il rating su Infineon e ridotto il target sul prezzo da €16,50 a €14. Infineon ha annunciato di voler aumentare nel 2005 la capacità produttiva nello stabilimento americano di Richmond. Secondo gli esperti di Lehman Brothers i necessari investimenti aumenterebbero i rischi dell'impresa e quelli del titolo.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro