europa dell'est: tutte le borse principali chiudono in rialzo

CONDIVIDI
Secondo alcune voci provenienti da Bruxelles il Cancelliere tedesco Gerhard Schröder si incontrerà durante il fine settimana con il ministro francese dell'economia e delle finanze Nicolas Sarkozy e con i manager di Alstom (ISIN: FR0000120198) e Siemens (ISIN: DE0007236101) per discutere della creazione di nuovi giganti industriali europei che possano competere con i colossi americani quali General Electric (ISIN: US3696041033). Anche una fusione tra Alstom o alcune sue parti e Siemens non sarebbe quindi da escludere. La scorsa settimana il Presidente francese Chirac aveva già annunciato un tale incontro e dichiarato che la Francia sarebbe pronta a qualsiasi tipo di collaborazione a patto però che queste siano "equilibrate". In Germania si specula inoltre da tempo sul fatto che il Governo tedesco sia rimasto neutrale nella vicenda legata all'Opa di Sanofi-Synthelabo (ISIN: FR0000120578) su Aventis (ISIN: FR0000130460) in cambio del consenso del Governo francese su una possibile unione tra Alstom e Siemens.
Alstom sarebbe intanto prossima a raggiungere l'accordo con la Commissione europea sul suo piano di salvataggio. I dettagli non sono stati però ancora resi pubblici. Il mercato specula sulle molte opzioni possibili ed il titolo rimane molto volatile.
Dopo il forte rialzo di ieri Alstom perde attualmente l'8,1% a €1,24. Siemens guadagna l'1,3% a €55,66.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro