seul: prossima la ipo di lg.philips

CONDIVIDI
Questa una lista di alcuni ratings di oggi sulle blue chips europee da parte degli analisti delle più importanti banche d'affari.

BASF (DE0005151005)
Morgan Stanley ha confermato il giudizio di "Overweight" su BASF con un target sul prezzo a €52. Morgan Stanley stima che le attese del mercato sui risultati di bilancio del colosso tedesco della chimica sarebbero troppo basse. Se l'Ebit di BASF nel secondo trimestre dovrebbe solo corrispondere alle previsioni medie degli analisti l'impresa avrà già raggiunto il 70% del risultato presentato per l'intero esercizio 2003.

BMW (DE0005190003)
Citigroup
ha rivisto al rialzo, da "Sell" a "Hold", il rating su BMW ed alzato il target sul prezzo da €30 a €40. L'impresa tedesca dell'industria automobilistica avrebbe presentato ultimamente un volume di vendite maggiore del previsto. Gli analisti di Citigroup stimano che BMW dovrebbe comunicare solidi risultati di bilancio per il secondo trimestre. BMW avrebbe inoltre registrato negli scorsi mesi una performance peggiore di quella dei titoli delle concorrenti e avrebbe ora potenziale da recuperare.

British Airways
(GB0001290575)
J.P.Morgan
ha rivisto al rialzo, da "Neutral" a "Overweight", il rating su British Airways. Il settore delle compagnie aeree sarebbe in ripresa. La compagnia britannica dovrebbe beneficiare sensibilmente di questa circostanza. British Airways potrebbe rivedere al rialzo le stime sui suoi ricavi.

Philips
(NL0000009538)
Dresdner Kleinwort Wasserstein
ha confermato il rating di "Hold" su Philips con un target sul prezzo a €23. La banca d'affari resta ottimista sul potenziale dell'impresa a lungo termine. A breve termine non sarebbero da attendere però notizie che potrebbero dare impulsi positivi al titolo. Gli investitori potrebbero ricevere nei prossimi mesi delle migliori occasioni per acquistare il titolo.
Repsol (ES0173516115)
UBS ha rivisto al rialzo, da "Neutral" a "Buy", il rating su Repsol ed alzato il target sul prezzo da €19 a €22. Gli esperti di UBS sono ottimisti riguardo le perforazioni di Repsol nei mari di Cuba. In caso di esito positivo il gigante del petrolio spagnolo potrebbe ricevere una nuova valutazione.


Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro