Semiconduttori: Sale Infineon ma sul settore si raccomanda cautela

CONDIVIDI
Sui mercati europei si mettono in evidenza oggi i titoli farmaceutici e finanziari. Mentre i primi registrano una performance positiva i secondi si trovano invece in terreno negativo. Il settore europeo dell'industria farmaceutica viene sostenuto dall'ottima trimestrale di Novartis (CH0012005267) che ha superato le attese del mercato. Il titolo guadagna a Zurigo il 2,5% a CHF 54,60. Roche (CH0012032113) è in rialzo dello 0,8% a CHF 124, GlaxoSmithKline (GB0009252882) e AstraZeneca (GB0009895292) guadagnano a Londra rispettivamente il 2% e il 2,1%, a Parigi Sanofi-Synthélabo (FR0000120578) sale dello 0,2%. Mentre Novartis sostiene i titoli farmaceutici europei un'altra impresa svizzera deprime i finanziari. Il riassicuratore Converium (CH0012997711) ha lanciato un profit warning per il secondo trimestre e non esclude di chiudere l'intero esercizio 2004 in rosso. Il warning è stato causato dall'aumento delle riserve per le attività delle assicurazioni danni negli Stati Uniti. Converium potrebbe inoltre avere bisogno di nuovo capitale. Il titolo ha subito ricevuto una pioggia di downgrades da parte degli analisti e affonda al momento del 40,2% a CHF 37,10. Converium trascina in negativo non solo tutti i titoli finanziari svizzeri ma anche tutti i principali rappresentanti del settore europeo: Allianz (ISIN: DE0008404005) -0,9%, Münchener Rück (ISIN: DE0008430026) -1,7%, Generali (IT0000062072) -1,1%, AXA (FR0000120628) -0,8%, Société Générale (FR0000130809) -0,5% e ING Groep (NL0000303600) -1,3%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro