Ericsson fa tornare il sereno sui titoli high-tech europei

CONDIVIDI
In grande spolvero oggi STMicroelectronics (NL0000226223) che guadagna attualmente a Parigi il 3,5% a €16,75. Dopo le forti perdite delle scorse sedute che avevano visto toccare al titolo più volte i minimi delle ultime 52 settimane si tratta di una necessaria reazione tecnica. STMicroelectronics beneficia inoltre dei risultati positivi comunicati ieri da Infineon (DE0006231004) e Texas Instruments (US8825081040) e del migliore clima sui mercati azionari in generale. Il leader di mercato europeo dei semiconduttori comunicherà oggi dopo la chiusura delle borse negli Stati Uniti i suoi risultati di bilancio relativi al secondo trimestre di quest'anno. Gli analisti attendono in media un utile per azione a $0,16 e ricavi a $2,2 miliardi (secondo trimestre 2003: $0,09 per azione e $1,7 miliardi). I riflettori saranno puntati come sempre soprattutto sul margine lordo, misura decisiva per valutare la profittabilità , uno dei punti deboli del'impresa franco-italiana negli ultimi tempi. Didier Scemama di ABN Amro attende un aumento al 37%. Lo scorso anno il margine lordo delle'impresa franco-italiana era stato del 36% mentre nel primo trimestre aveva ammontato al 35%. Secondo Scemama STMicroelectronics dovrà inoltre annunciare un valore di almeno il 38% per il terzo trimestre affinchè gli investitori non vengano delusi. Per l'intero esercizio il margine lordo dovrebbe inoltre raggiungere circa il 40%, valore che corrisponde alla media settoriale. Exane BNP Paribas stima che gli affari di STMicroelectronics nel secondo trimestre abbiano registrato un andamento molto soddisfacente. La banca d'affari attende un margine lordo del 37,6%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro