Mercati europei: La ripresa dei titoli high-tech è già terminata

CONDIVIDI
La ripresa dei titoli high-tech europei è durata solo una seduta. Già oggi il settore è tornato nel trend negativo che dura ormai da alcune settimane. Pesa il forte ribasso del Nasdaq di ieri che ha raggiunto nuovi minimi annuali. Secondo gli analisti le previsioni comunicate dalle imprese statunitensi in occasione della nuova "earnings season" starebbero deludendo gli investitori. Nella seconda metà dell'anno la crescita potrebbe registrare un calo. Ieri a New York hanno sofferto in particolare i semiconduttori. Anche il comparto europeo registra oggi di conseguenza una giornata molto negativa. Infineon (DE0006231004) perde il 3,2% a €9,49, ASML (NL0000334365) il 3,9% a €11,96 e STMicroelectronics (NL0000226223) il 2,4% a €16,04. L'impresa franco-italiana, leader di mercato del settore, ha presentato una buona trimestrale conforme alle attese, ma anche nel suo caso l'outlook non ha convinto. Secondo Goldman Sachs STM avrà delle difficoltà a raggiungere l'obiettivo di margine lordo del 40% per l'intero esercizio.
Dopo l'ottima performance di ieri in calo oggi Ericsson (SE0000108656) -3,8% a SEK 20,50. Nokia (FI0009000681) perde il 2,8%, Alcatel (FR0000130007) il 4% e Siemens (DE0007236101) il 2%.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro