Semiconduttori: UBS taglia il rating su STM ed Infineon

CONDIVIDI
Mercati europei depressi oggi a causa dell'ennesimo rialzo del prezzo del petrolio che ha raggiunto nuovi record. Sulle borse del Vecchio Continente pesano inoltre i forti ribassi registrati ieri dai mercati americani. Soffrono in particolare i titoli high-tech che stanno passando una giornata da dimenticare. Sui semiconduttori si fa sentire il downgrade di UBS su STMicroelectronics (NL0000226223) ed Infineon (DE0006231004). La banca d'affari ha tagliato oggi il rating sui titoli delle due imprese leader nel settore europeo dei chip a "Reduce". STM perde attualmente il 3,2%, Infineon il 3,7%. ASML (NL0000334365) è in calo ad Amsterdam dell'1,7%. Tra gli altri titoli Nokia (FI0009000681) perde l'1,9% e raggiunge nuovi livelli minimi da sei anni, Ericsson (SE0000108656) a Stoccolma è in ribasso del 2% a SEK 19,80.
Anche i nuovi mercati europei registrano delle perdite molto pesanti. Il TecDax a Francoforte perde il 4,7%, il FTSE techMark a Londra l'1,7%, il Nouveau Marché a Parigi l'1,6% e il Numtel a Milano il 2%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption