Chip: Un altro downgrade per STMicroelectronics

STMicroelectronics (NL0000226223) ha ricevuto oggi un downgrade da parte di Credit Suisse First Boston. La banca d'affari ha rivisto al ribasso, da "Outperform" a "Neutral", il rating sul titolo dell'impresa franco-italiana e ridotto il target sul prezzo da $21 a $16.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

Secondo gli analisti di Credit Suisse First Boston il leader europeo dei chip avrà delle difficoltà a raggiungere gli obiettivi relativi ai suoi risultati di bilancio. Un rallentamento della domanda nel settore dovrebbe avere un effetto negativo sui ricavi e sul margine lordo del colosso europeo dei semiconduttori.

Per questo motivo Credit Suisse First Boston ha anche ridotto le stime sull'utile per azione di STM per il 2004 e il 2005. Il p/u del titolo per il 2004 sarebbe ora pari a 23, più alto del valore della media settoriale di 20,6.

STMicroelectronics ha dovuto incassare nelle ultime settimane più volte commenti negativi da parte degli analisti delle principali banche d'affari. Solo pochi giorni fa era stato Bear Stearns a tagliare il rating su STM.
A Parigi il titolo perde al momento lo 0,8% a €13,92.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS