Birra: A CSFB e UBS piace InBev

CONDIVIDI
Commenti positivi oggi da parte di Credit Suisse First Boston e UBS sul nuovo colosso della birra InBev (BE0003793107), appena nato dalla fusione tra la belga Interbrew e la brasiliana Cia de Bebidas das Americas (AmBev). CSFB ha rivisto al rialzo il rating su InBev da "Neutral" ad "Outperform" ed alzato il target sul prezzo da €25 a €31. InBev presenterebbe insieme a SABMiller (GB0004835483) i più alti margini di crescita e il più alto cash-flow nel settore della birra.
UBS ha confermato il rating di "Buy" su InBev. UBS giudica positivamente la fusione di Interbrew con AmBew. InBev continuerebbe ad avere dei chiari vantaggi su Heineken (NL0000009165). Il nuovo gruppo dovrebbe riuscire ad affermare più efficacemente le sue attività operative grazie alla sua grandezza e forte presenza su diversi mercati.
Interbrew e AmBev hanno annunciato la loro fusione ad inizio marzo. A fine agosto le assemblee degli azionisti delle due imprese hanno dato il loro consenso all'unione. InBev ha una quota di mercato di circa il 14% ed ha scalzato dalla sua posizione di leader del settore l'americana Anheuser-Busch (US0352291035). Tra le etichette più conosciute di InBev ci sono: Beck's, Diebels, Spaten, Stella Artois e Leffe.
A Bruxelles InBev guadagna al momento l'1% a €26,72.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro