Semiconduttori: Rallenta la crescita del settore in Giappone

CONDIVIDI
Seduta positiva per le principali piazze finanziarie europee. L'Euro Stoxx50 guadagna al momento lo 0,6% a 2749,73 punti. In evidenza oggi i titoli degli operatori delle telecomunicazioni. Il comparto aveva mostrato solidità già nelle giornate negative di venerdì e lunedì e continua ora nel suo trend positivo. Secondo alcune voci di mercato inoltre un'importante banca d'affari starebbe per emettere un giudizio ottimista sulle prospettive delle imprese del settore. Deutsche Telekom (DE0005557508) guadagna al momento l'1,8%, Vodafone (GB0007192106) l'1,3%, TIM (IT0001052049) lo 0,7%, France Télécom (FR0000133308) l'1,6% e Telefónica (ES0178430E18) l'1%. La lista dei rialzi viene guidata da BASF (DE0005151005) in rialzo del 3,3% a €47,53. J.P. Morgan ha espresso un giudizio molto positivo sul colosso tedesco della chimica e giudicato il titolo "Trading Buy". Soffrono invece i semiconduttori. ASML (NL0000334365) ha espresso cautela sui risultati di bilancio nel quarto trimestre, inoltre il titolo è stato declassato a "Sell" dagli analisti di ING. ASML perde ad Amsterdam il 4,7% a €10,19. La debole performance di ASML pesa su STMicroelectronics (NL0000226223) e Infineon (DE0006231004) che perdono rispettivamente lo 0,2% e lo 0,5%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption