eToro

Fiat: Per UBS il titolo non è più da vendere

Seduta nel segno della noia sulle principali borse europee. Prima del fine settimana e delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti gli investitori non vogliono correre rischi e rimangono alla finestra. Mancano inoltre notizie rilevanti. Alcuni impulsi potrebbero arrivare più tardi da alcuni dati macroeconomici americani. Gli indici di Borsa del Vecchio Continente sono per lo più invariati. L'EuroStoxx 50 è stabile a 2817 punti. L'unico settore che può mettersi in evidenza è ancora quello delle compagnie aeree che continua a beneficiare del calo di tensione sul mercato del prezzo del petrolio. Lufthansa (DE0008232125) guadagna l'1,9%, Air France-KLM (FR0000031122) l'1% e British Airways (GB0001290575) l'1,7%. Brilla oggi anche Alitalia (IT0001182671): +5,9% grazie ad un commento positivo da parte di Morgan Stanley. Anche oggi prese di beneficio sui petroliferi. Total (FR0000120271) ed Eni (IT0003132476) perdono lo 0,8%, Royal Dutch (NL0000009470), ieri in forte rialzo, scende dell'1%. Male DaimlerChrysler (DE0007100000): -1,6% a €32,41 e peggior titolo dell'EuroStoxx 50. La trimestrale presentata ieri dal colosso dell'automobile non ha convinto il mercato. Il titolo ha ricevuto oggi dei commenti piuttosto scettici da parte di alcuni analisti.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X