Nippon Steel: Il prezzo dell'acciaio continuerà a salire

CONDIVIDI
Vodafone (GB0007192106) ha presentato oggi soddisfacenti dati di bilancio e annunciato un raddoppio del suo dividendo. Nei primi sei mesi dell'esercizio 2004-2005 iniziato lo scorso 1 aprile Vodafone ha fatturato £16,8 miliardi e registrato un Ebidta di £6,5 miliardi. Gli analisti avevano atteso in media ricavi a £16,6 miliardi e un Ebidta di £6,4 miliardi. Il leader della telefonia mobile a livello mondiale ha potuto inoltre aumentare il numero dei suoi utenti di 7,4 milioni a 146,7 milioni. Nonostante ciò sia i ricavi che l'Ebidta hanno registrato un leggero calo rispetto ai primi sei mesi dell'esercizio 2003-2004. Sui margini di Vodafone hanno pesato tra l'altro negativi effetti valutari. Inoltre la concorrenza diventa sempre più forte, specialmente in Europa. I giganti della telefonia mobile non sono più delle imprese con margini di crescita esplosivi. Il flusso di cassa è però impressionante. Per questo motivo Vodafone ha annunciato un raddoppio del suo dividendo da 0,95 a 1,91 p e l'aumento del suo programma di buy back da £3 a £4. Vodafone prevede inoltre di raddoppiare il dividendo anche per il suo secondo trimestre fiscale.
Gli analisti hanno accolto positivamente i risultati. Dresdner Kleinwort Wasserstein ha confermato il suo rating di "Buy" sul titolo con un target price a 190 p. Dresdner si è detta soddisfatta soprattutto dell'outlook e dei costi contenuti per il lancio dei servizi di telefonia mobile di terza generazione. Dello stesso avviso anche ING. I dati avrebbero superato le attese del mercato e anche i margini in Giappone sarebbero stati migliori del previsto. Soddisfatta anche UBS. L'aumento del dividendo avrebbe superato le stime della grande banca svizzera, il rating sul titolo resta "Buy".
A Londra Vodafone ha limato ultimamente i gudagni e sale al momento di solo lo 0,4% a 143,25 p.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro