Londra: mmO2 smentisce voci di fusione con Telefónica

CONDIVIDI
Questa una lista di alcuni ratings di oggi sulle blue chips europee da parte degli analisti delle più importanti banche d'affari.

BASF (DE0005151005)
UBS ha confermato il rating di "Buy" su BASF ed alzato il target price da €55 a €59. UBS attende anche nei prossimi mesi un andamento molto positivo degli affari del colosso tedesco della chimica.

Siemens (DE0007236101)
Lehman Brothers ha confermato il rating di "Underweight" su Siemens con un target price a €60 ma alzato le stime sull'utile per azione del gigante industriale tedesco per il 2005 e il 2006. La banca d'affari ha indicato che la trimestrale di Siemens sarebbe stata soddisfacente ma non entusiasmante. Nel medio termine sussisterebbe la possibilità di acquisizioni da parte di Siemens. I timori legati a questa eventualità dovrebbero pesare sul titolo. A detta di Lehman Brothers nel settore ci sarebbero titoli più interessanti.

Unilever (NL0000009348)
Lehman Brothers ha rivisto al ribasso, da "Equal-weight" a "Underweight", il rating su Unilever e ridotto il target sul prezzo da €53 a €42. Il profit warning sui risultati di bilancio per il 2004 dovrebbe continuare a pesare sul corso delle azioni di Unilever. La valutazione del titolo sarebbe al momento alta.

Telecom Italia (IT0003497168)
Morgan Stanley ha confermato il rating di "Overweight" su Telecom Italia ed alzato il target price da €3,40 a €3,50. La banca d'affari stima che Telecom Italia lancerà nel 2005 un importante programma di buy-back.

Vodafone (GB0007192106)
Nomura
continua ad avere un giudizio negativo su Vodafone. Il broker giapponese ha confermato il suo rating di "Sell" sul titolo del colosso britannico della telefonia mobile. I margini di Vodafone sui suoi mercati principali continuerebbero a trovarsi sotto pressione, mentre la concorrenza continuerebbe ad aumentare.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption