eToro

In arrivo controlli più rigidi sui farmaci, affondano i titoli del settore

In seguito allo scandalo del prodotto antiartrite Vioxx di Merck (US5893311077) la FDA (Food and Drug Administration) potrebbe effettuare controlli più rigidi sui farmaci. David Graham, ispettore presso la FDA, ha dichiarato in un'audizione al Senato che l'ente non può escludere che un nuovo caso Vioxx si ripeta. Graham ha invitato la FDA a fare controlli più rigidi ed ha indicato alcuni farmaci già presenti sul mercato che potrebbero comportare seri rischi per la salute dei pazienti. Graham ha messo in causa Crestor di AstraZeneca (GB0009895292), Meridian di Abbott Laboratories (US0028241000), Severent di GlaxoSmithKline (GB0009252882), Bextra di Pfizer (US7170811035) e Accutane di Roche (CH0012032048). Le dichiarazioni di Graham pesano su tutti i titoli del comparto questa mattina in Europa. AstraZeneca registra le perdite maggiori: -7,3% a 2194 p. Graham ha infatti sottolineato in particolar modo i possibili rischi del farmaco anticolesterolo Crestor dell'impresa anglo-svedese. AstraZeneca, che ha avuto già molti problemi con il prodotto in passato, genera con il Crestor inoltre un importante giro d'affari. Tra gli altri titoli GlaxoSmithKline perde il 3,9%, Novartis (CH0012005267) l'1,2%, Roche l'1,7% e Sanofi-Aventis (FR0000120578) il 2,4%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X