eToro

ENEL: Dresdner lancia una tegola sul titolo

L'euro è salito oggi per la prima volta dalla sua introduzione nel 2001 a quota 1,32 sul dollaro. Supereuro o meglio dollaro debole. à à‹Â† infatti il biglietto verde che continua a deprezzarsi rispetto alle principali valute mondiali. Oggi lo yen ha raggiunto nei confronti del dollaro i suoi massimi livelli dall'aprile del 2004, il dollaro canadese ha toccato i massimi degli ultimi dodici anni e il rand sudafricano quelli degli ultimi 5 anni. La pressione sul dollaro dovrebbe continuare. Gli investitori infatti continuano a guardare alla bilancia commerciale americana, in forte deficit con l'estero. Una circostanza che dovrebbe continuare a favorire l'indebolimento del dollaro. Inoltre a parte la Banca Centrale Giapponese nessuno sembra per il momento voler intervenire sui mercati valutari a sostegno del dollaro. Un intervento da parte del solo Giappone dovrebbe avere solo degli effetti limitati sui cambi. Come conseguenza del calo del dollaro l'oro ha superato a Londra per la prima volta da sedici anni $450 all'oncia. Secondo Dresdner Kleinwort Wasserstein l'oro potrebbe salire ora fino a $460 all'oncia mentre l'euro potrebbe toccare $1,38. Anche J.P. Morgan prevede per la prossima estate quotazioni di $1,38 per un euro.
Sul rapporto euro-dollaro vedi: Valute: La situazione tecnica del rapporto Euro-Dollaro




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato