Deutsche Bank è cauta sui titoli delle concorrenti europee

CONDIVIDI
Le notizie negative arrivate ieri dai due giganti americani del settore Xilinx (US9839191015) ed Altera (ISIN: US0214411003) affondano, oltre al comparto USA, anche i principali titoli europei dei chip. STMicroelectronics (NL0000226223) perde a Milano il 2,2%, Infineon (DE0006231004) scende a Francoforte del 2% e ASML (NL0000334365) ad Amsterdam è in ribasso del 3%. Ieri dopo la chiusura delle contrattazioni negli USA Xilinx ed Altera hanno ridotto le stime sui loro ricavi per il trimestre in corso. Le due imprese hanno indicato che le scorte di magazzino continuano ad essere alte mentre le vendite di chip al settore delle telecomunicazioni sono in calo. Già martedì Texas Instruments (US8825081040) aveva deluso il mercato con il suo aggiornamento di metà trimestre. Anche il colosso texano aveva dichiarato che le scorte di magazzino continuano ad essere un problema (vedi: Semiconduttori: Texas Instruments delude le attese). Un duro colpo per gli investitori che solo pochi giorni fa avevano quasi ripreso piena fiducia sul settore in seguito al positivo outlook di Intel (US4581401001).
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro